andreabrambo.it

Comprensori sciistici raggiungibili in treno in Italia

Come avrete già capito: mi piacciono i treni.

Con questo articolo, dedicato a sciatori e snowboarder, volevo portarvi a scoprire tutti gli impianti sciistici raggiungibili in modo ecosostenibile, senza lo sbatti del parcheggio, senza inquinare, insomma evitando di prendere l’auto.

É indubbio che le due province autonome di Trento e Bolzano siano capifila del trasporto sostenibile e che la piccola rivoluzione ferroviaria degli ultimi due decenni abbia interessato le due province ed i loro impianti sciistici di conseguenza.

Alto Adige

 

É proprio dal profondo Nord che inizierò: dalla Val Pusteria, percorsa dall’omonima ferrovia. I due principali comprensori sciistici della valle sono raggiungibili (e quindi collegati tra di loro) tramite la ferrovia:

  • Plan de Corones, Kronplatz in lingua tedesca, il comprensorio facente parte del circuito Dolomiti Superski, situato vicino a Brunico, è collegato direttamente alla ferrovia tramite la stazione di Perca-Ried; la telecabina Ried è adiacente alla stazione di Perca, dunque rende inutile l’uso dell’automobile.

    Stazione di Perca-Ried, fonte Kronplatz.com

  • Sulla stessa ferrovia, vicino alla località di San Candido, il comprensorio delle 3 cime, sempre del circuito Dolomiti Superski, è collegato al treno grazie alla nuova stazione di Versciaco-Monte Elmo.

Queste due moderne stazioni, oltre a rendere inutile l’uso dell’auto, sono collegate tra loro tramite lo Ski Pusteral Express, un treno che ogni mezz’ora, in 35 minuti, collega i due importanti comprensori sciistici, per un totale di più di 200km di piste! Per raggiungere la Val Pusteria in treno bisognerà raggiungere Fortezza, lungo la linea del Brennero )dove fermano tutti i treni regionali veloci provenienti da Bolzano, Trento, Rovereto e Verona) e prendere il regionale della Val Pusteria.

 

Trentino

 

Il Trentino non sfigura rispetto ai sui cugini Altoatesini; la ferrovia a scartamento ridotto Trento-Malè-Mezzana è direttamente collegata agli impianti sciistici. Le stazioni di Daolasa e di Marilleva sono direttamente collegate tramite due funivie alla skiarea di Campiglio-Dolomiti di Brenta. Il treno Dolomiti Express parte dalla stazione di Trento e, in poco più di un ora, porta direttamente sulle piste.

 

Valle d’Aosta

 

Il comprensorio sciistico di Pila è direttamente collegato alla ferrovia grazie alla telecabina Aosta-Pila, situata proprio di fronte alla stazione ferroviaria di Aosta; anche qui, è inutile l’uso dell’auto per chi vuole sciare a Pila venendo da Piemonte e Lombardia. Accanto alla stazione di Aosta è situata l’autostazione, dove ferma anche la società Flixbus.

 

Lombardia

 

Pur non essendoci impianti sciistici direttamente collegati con la ferrovia, Trenord offre a prezzi vantaggiosi delle speciali combinazioni di Treno a/r da tutte le stazioni della Lombardia + Navetta a/r stazione-impianti + skipass, per le località di: Aprica, Montecampione, Pontedilegno-Tonale, Valmalenco. Le offerte, che vanno prenotate prima, possono valere per uno, due o tre giorni; un giornaliero costa 34€ a Montecampione e 48€ all’Aprica e Valmalenco. Questi speciali biglietti sono validi dal 7 Dicembre 2018 al 7 Aprile 2019. Per tutte le Info: clicca qui!

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *